rspp lavoro torino

Sicurezza » Sicurezza sul Lavoro a Torino »
Incarico RSPP Esterno a Torino

Le norme sulla Sicurezza impongono al Datore di Lavoro di nominare un Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione dai Rischi, noto anche con l'acronimo di RSPP, al fine di tutelare la Sicurezza dei Lavoratori.

Il soggetto designato dal Datore di Lavoro come RSPP deve essere in possesso delle capacità e delle conoscenze necessarie volte alla prevenzione dei rischi sia ambientali sia per i pericoli scaturiti dalla metodica di lavorazione tipici di un determinato ambiente lavorativo.
Inoltre, tale soggetto, coordina l'insieme di persone e di mezzi orientati alla prevenzione e alla protezione dei rischi (SPP).

Il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione è un soggetto al quale spettano mansioni relative alla Sicurezza aziendale è direttamente responsabile nel momento in cui si verifichi un incidente causato dalla sua errata valutazione.

Insieme al Medico Competente e al Responsabile della Sicurezza per i Lavoratori, è responsabile del conseguimento degli obiettivi prefissati dal sistema di gestione della Sicurezza aziendale, puntando comunque ad un continuo miglioramento dei livelli di Sicurezza e di Salute del personale.

Tale figura può essere interna o esterna a seconda del livello di rischio che le procedure di lavorazione quotidiana rappresentano e della volontà del Datore di Lavoro. Qualora siano richieste ai dipendenti operazioni ad alto rischio, l'Impresa è tenuta a nominare un RSPP interno, in modo tale che sia sempre presente e tempestivo nelle valutazioni, mentre negli altri casi si può procedere designando un responsabile esterno.

Gli obblighi del RSPP sono esplicitati nel testo unico sulla Salute e Sicurezza sul Lavoro e riguardano:

  • gestire gli SPP ovvero l'insieme di persone e mezzi volti a garantire la Sicurezza dei Lavoratori,
  • a lui spetta l'elaborazione del documento inerente alla valutazione dei rischi,
  • dovrà effettuare le analisi dei rischi che potranno presentarsi sul luogo di lavoro e quindi individuare delle procedure volte alla prevenzione e alla protezione del personale,
  • fornire le informazioni per la prevenzione dei rischi.

La Legge stabilisce che la persona nominata debba possedere determinati requisiti minimi, come ad esempio un diploma di scuola secondaria superiore, un attestato di partecipazione a un corso specifico e l'essere in possesso di una professionalità adeguata all'attività da svolgere. La decisione della nomina ricade sul Datore di Lavoro e, in mancanza di personale idoneo a ricoprire in ruolo all'interno dell'Azienda, è obbligatorio nominare un RSPP esterno.

Il Datore di Lavoro potrà nominare solo un RSPP. La normativa vigente infatti ammette la presenza di un solo Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione, in modo tale da rendere rapida ed efficiente ogni decisione in merito alla Sicurezza e alla prevenzione del rischio in Azienda.
Quindi per il decreto legislativo 81/2008 potrà esserci un solo RSPP per ogni Datore di Lavoro ed è un chiaro vincolo legale che deve essere rispettato dal Datore di Lavoro.
Al titolare non viene data la possibilità di nominare più di un RSPP, ma nel caso vi fosse l'esigenza di un numero maggiore di personale dedito a garantire la Sicurezza del luogo di lavoro, potrà nominare più addetti al servizio di prevenzione e protezione (SPP).

Come abbiamo potuto vedere la figura del RSPP è essenziale e complessa, gli incarichi che dovrà ricoprire sono fondamentali per le Aziende e deve garantire ai Lavoratori un ambiente sicuro in cui svolgere le attività quotidiane.

La formazione RSPP non può essere sottovalutata. G.D.M. Sanità mette a disposizione i migliori Specialisti del settore in modo tale che questi Corsi di Formazione siano curati nel minimo dettaglio per formare dei Professionisti in grado di gestire i compiti più complessi di questa mansione.

I nostri corsi sono specifici per ogni settore aziendale così da andare a valutare i rischi specifici per ogni Azienda. Il corso inoltre riguarderà anche aspetti al di fuori della materia di prevenzione e protezione dei rischi come la gestione di attività tecnico amministrative, le tecniche di comunicazione e le relazioni sindacali.

Partendo dal principio che il Datore di Lavoro è soggetto a due obblighi inderogabili a prescindere dal settore e dal luogo di lavoro, uno di questi riguarda la designazione del Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione dai Rischi (RSPP). L'altro obbligo, in qualche maniera legato al primo, si riferisce alla Valutazione dei Rischi e alla stesura del DVR.

L'art. 31 del D.Lgs. 81/2008 ideato con lo scopo di migliorare le condizioni lavorative e la Sicurezza dei Lavoratori. Si occupa di descrivere le varie tipologie di Aziende e/o unità produttive che devono obbligatoriamente disporre di un servizio di prevenzione e protezione interno, e di conseguenza anche un RSPP interno.

Si tratta, in pratica, di quelle Imprese con alto rischio per la sicurezza dei Lavoratori (ad es. centrali termoelettriche, aziende industriali con oltre 200 Lavoratori, strutture di ricovero e cura pubbliche e private con oltre 50 Lavoratori, aziende industriali con rischio rilevante ai sensi del D.Lgs. 334/99).

Fatta eccezione per queste realtà industriali, il Datore di Lavoro che non voglia assumersi direttamente il ruolo di RSPP, può scegliere di nominare un RSPP esterno, oppure trovarne uno fra i suoi dipendenti. Sia che venga scelto un RSPP interno, sia che venga scelto un RSPP esterno, per Legge questa persona deve possedere i requisiti indispensabili a svolgere questo ruolo (art. 32 D.lgs 81/2008) ed è responsabilità del Datore di Lavoro nominare chi li abbia.

L'art. 32 del D.Lgs 81/2008 indica quali sono i requisiti professionali che deve possedere un Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP) e l'art. 31 (comma 4) chiarisce che se all'interno di un'Azienda non esistono Lavoratori che possiedono tali requisiti è necessario ricorrere ad un RSPP esterno.

Qualora il Datore di Lavoro decidesse di avvalersi di un RSPP esterno, non verrebbe assolutamente sollevato dalla proprie responsabilità, che rimarrebbero immutate.

Incarico Responsabile Servizio Prevenzione e Protezione Esterno

G.D.M. Sanità, azienda piemontese attiva da diversi anni nel campo della Sicurezza sul Lavoro, dispone di tecnici dalla comprovata esperienza e dall'elevata qualità, i quali sono in grado di esercitare nel migliore dei modi il ruolo di RSPP esterno.

Nominare un Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione esterno offre alle Aziende una lunga serie di vantaggi:

  • Aggiornamento costante della normativa di Sicurezza sul Lavoro: solitamente, gli RSPP esterni sono dei Professionisti che svolgono questa attività in via esclusiva, per questo motivo possono garantire una maggior esperienza e preparazione;
  • Disponibilità di tempo: essendo la sua attività principale, l'RSPP esterno ha più tempo da dedicare in Azienda, ed alle attività richieste alle sua figura, quali la Valutazione dei Rischi aziendali e gli interventi per ridurli e prevenirli.
  • Esonera il Datore di Lavoro dall'obbligo di seguire determinati Corsi di Formazione per potersi occupare personalmente della Sicurezza;
  • Evita al Datore di Lavoro la scelta di un proprio dipendente per svolgere il ruolo di responsabile;
  • Migliora la produttività aziendale, poiché l'RSPP esterno si occuperà in maniera esclusiva di ricoprire le proprie mansioni, dedicando ad esse tutto il tempo necessario e lasciando ai dipendenti aziendali la piena autonomia sugli incarichi a essi assegnati;
  • Garantisce una maggiore professionalità in materia;
  • Dispone di una maggiore conoscenza delle norme sulla Sicurezza sul Lavoro;
  • Ha la capacità di effettuare sopralluoghi periodici e di valutare l'eventuale presenza di rischi a carico dei Lavoratori;
  • Gestisce in autonomia tutto ciò che riguarda il rispetto delle normative, comprese le documentazioni da presentare.

Per nominare il tuo RSPP esterno mettiti in contatto con G.D.M. Sanità. Se vivi in Piemonte, in Liguria, in Lombardia o in Val d'Aosta, G.D.M. Sanità si prenderà cura di inviare presso la tua sede operativa un tecnico specializzato, il quale dispone dei requisiti per ricoprire il ruolo di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione esterno, a prescindere dal settore lavorativo in cui è impegnata la tua realtà.

Eroghiamo anche Corsi online attraverso piattaforma per RSPP - Datore di Lavoro (rischio basso, medio e alto) in modalità e-learning e in aula virtuale (videoconferenza). Contattaci per maggiori informazioni!

Contattaci subito al numero +39 011-919.62.68

⇒ Richiedi un Preventivo GRATUITO. Compila il form a lato!
RSPP Esterno Incarico RSPP