Formazione Sicurezza sul Lavoro »
Corso per Addetti alla Conduzione di Gru su Autocarro


corso gru su autocarro

Clicca qui per Acquistare il Corso Online

Le gru su autocarro vengono classificate tra gli apparecchi di sollevamento impiegati per caricare e spostare merci pesanti. Utilizzano un braccio con un gancio per la presa. Sono strumenti molto utili in vari ambiti di lavoro, tuttavia comportano dei rischi.

Per questa ragione sono richieste competenze specifiche e l'adozione di precise norme di sicurezza.

La normativa indica infatti, obiettivi e azioni da intraprendere per tutelare i lavoratori, sia gli addetti alla conduzione di gru su autocarro sia i dipendenti coinvolti nelle operazioni di carico, scarico e spostamento delle merci.

Al fine di evitare infortuni e di ridurre le problematiche derivanti dall'introduzione delle nuove tecnologie, il legislatore ha stabilito, tra i vari provvedimenti, l'obbligo per i datori di lavoro di formare gli operatori che si occupano della gestione dei mezzi.

La formazione viene erogata secondo determinate modalità operative individuate dalle singole Regioni in base all'accordo siglato con lo Stato il 22 febbraio 2012.

Sono queste amministrazioni a definire i contenuti e la durata dei singoli corsi, lasciando tuttavia la possibilità agli enti di formazione, in accordo con le imprese, di personalizzare le sessioni per rispondere maggiormente alle esigenze specifiche delle attività produttive del territorio.

Presso G.D.M. Formazione e Sicurezza il corso di formazione ex novo per l’utilizzo di gru su autocarro viene erogato in e-learning per la parte relativa al modulo giuridico e al modulo tecnico, mentre per la parte dei moduli pratici specifici la modalità di fruizione prevede l’aula in presenza, anche presso la sede del cliente; la formazione di aggiornamento per il corso gru su autocarro viene erogata interamente in e-learning.

Indice dei Contenuti:

Programma del corso gru su autocarro

1. Modulo giuridico – normativo (1 ora)
1.1. Presentazione del corso. Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza del lavoro con particolare riferimento alle disposizioni di legge in materia di uso delle attrezzature di lavoro per le operazioni di movimentazione di carichi (D.Lgs. n. 81/2008). Responsabilità dell’operatore.

2. Modulo tecnico (3 ore)
2.1.Terminologia, caratteristiche delle diverse tipologie di gru per autocarro con riferimento alla posizione di installazione, loro movimenti e equipaggiamenti di sollevamento, modifica delle configurazioni in funzione degli accessori installati.
2.2. Nozioni elementari di fisica per poter valutare la massa di un carico e per poter apprezzare le condizioni di equilibrio di un corpo, oltre alla valutazione dei necessari attributi che consentono il mantenimento dell’insieme gru con carico appeso in condizioni di stabilità.
2.3. Condizioni di stabilità di una gru per autocarro: fattori ed elementi che influenzano la stabilità.
2.4. Caratteristiche principali e principali componenti delle gru per autocarro.
2.5. Tipi di allestimento e organi di presa.
2.6. Dispositivi di comando a distanza.
2.7. Contenuti delle documentazioni e delle targhe segnaletiche in dotazione delle gru per autocarro.
2.8. Utilizzo delle tabelle di carico fornite dal costruttore.
2.9. Principi di funzionamento, di verifica e di regolazione dei dispositivi limitatori, indicatori, di controllo.
2.10. Principi generali per il trasferimento, il posizionamento e la stabilizzazione.
2.11. Modalità di utilizzo in sicurezza e rischi: analisi e valutazione dei rischi più ricorrenti nell’utilizzo delle gru per autocarro (caduta del carico, perdita di stabilità della gru per autocarro, urto di persone con il carico o con la gru, rischi connessi con l’ambiente, quali vento, ostacoli, linee elettriche, ecc., rischi connessi alla non corretta stabilizzazione).
2.12. Segnaletica gestuale.

3. Modulo pratico (8 ore)
3.1 Individuazione dei componenti strutturali: base, telaio e controtelaio, sistemi di stabilizzazione, colonna, gruppo bracci.
3.2 Dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando (comandi idraulici e elettroidraulici, radiocomandi) e loro funzionamento (spostamento, posizionamento ed operatività), identificazione dei dispositivi di sicurezza e loro funzione.
3.3 Controlli pre-utilizzo: controlli visivi e funzionali della gru per autocarro e dei componenti accessori, dei dispositivi di comando, di segnalazione e di sicurezza, previsti dal costruttore nel manuale di istruzioni dell’attrezzatura. Manovre della gru per autocarro senza carico (sollevamento, estensione, rotazione, ecc.) singole e combinate.
3.4 Controlli prima del trasferimento su strada: verifica delle condizioni di assetto (struttura di sollevamento e stabilizzatori).
3.5 Pianificazione delle operazioni del sollevamento: condizioni del sito di lavoro (pendenze, condizioni del piano di appoggio), valutazione della massa del carico, determinazione del raggio, configurazione della gru per autocarro, sistemi di imbracatura, ecc..
3.6 Posizionamento della gru per autocarro sul luogo di lavoro: posizionamento della gru rispetto al baricentro del carico, delimitazione dell’area di lavoro, segnaletica da predisporre su strade pubbliche, messa in opera di stabilizzatori, livellamento della gru. Procedure per la messa in opera di accessori, bozzelli, stabilizzatori, jib, ecc..
3.7 Esercitazione di pratiche operative:
a) Effettuazione di esercitazioni di presa/aggancio del carico per il controllo della rotazione, dell’oscillazione, degli urti e del posizionamento del carico. Operazioni in prossimità di ostacoli fissi o altre gru (interferenza). Movimentazione di carichi di uso comune e carichi di forma particolare quali: carichi lunghi e flessibili, carichi piani con superficie molto ampia, carichi di grandi dimensioni. Manovre di precisione per il sollevamento, il rilascio ed il posizionamento dei carichi in posizioni visibili e non visibili.
b) Utilizzo di accessori di sollevamento diversi dal gancio (polipo, benna, ecc.). Movimentazione di carichi con accessori di sollevamento speciali. Imbracature di carichi.
3.8 Manovre di emergenza: effettuazione delle manovre di emergenza per il recupero del carico.
3.9 Prove di comunicazione con segnali gestuali e via radio.
3.10 Operazioni pratiche per provare il corretto funzionamento dei dispositivi limitatori, indicatori e di posizione.
3.11 Esercitazioni sull’uso sicuro, gestione di situazioni di emergenza e compilazione del registro di controllo.
3.12 Messa a riposo della gru per autocarro: procedure per il rimessaggio di accessori, bozzelli, stabilizzatori, jib, ecc..

4. Valutazione
Al termine dei due moduli teorici (al di fuori dei tempi previsti per i moduli teorici) si svolgerà una prova intermedia di verifica, consistente in un questionario a risposta multipla. Il superamento della prova, che si intende superata con almeno il 70% delle risposte esatte, consentirà il passaggio al modulo pratico. Il mancato superamento della prova comporta la ripetizione dei due moduli.
Al termine del modulo pratico (al di fuori dei tempi previsti per il modulo pratico) avrà luogo una prova pratica di verifica finale, consistente nell’esecuzione di almeno 2 delle prove di cui al punto 3, concernente i seguenti argomenti:
a) Imbracatura e movimentazione di un carico di entità pari al 50% del carico massimo nominale con sbraccio pari al 50% dello sbraccio massimo, tra la quota corrispondente al piano di stabilizzazione e la quota massima raggiungibile individuata dalla tabella di carico.
b) Imbracatura e movimentazione ad una quota di 0,5 m, di un carico pari al 50% del carico nominale, alla distanza massima consentita dal centro colonna/ralla prima dell’intervento del dispositivo di controllo del momento massimo.

Tutte le prove pratiche devono essere superate.

Il mancato superamento della prova di verifica finale comporta l’obbligo di ripetere il modulo pratico. L’esito positivo delle prove di verifica intermedia e finale, unitamente ad una presenza pari ad almeno il 90% del monte ore, consente il rilascio, al termine del percorso formativo, dell’attestato di abilitazione.

Il percorso formativo prevede l'introduzione alle normative, attraverso un primo modulo giuridico-normativo, che regolano la sicurezza sul lavoro in riferimento all'utilizzo di gru su autocarro.

Poi si dedicano a una parte tecnica che illustra le tipologie di mezzi con le loro caratteristiche, le modalità di utilizzo e di verifica, nonché l'uso di appositi dispositivi di protezione individuali per prevenire i principali rischi e pericoli.

Come si può notare, in programma c'è anche una parte pratica, che serve ad apprendere lo svolgimento delle attività con la gestione e la manovra della gru, simulando le varie condizioni di lavoro.

In conclusione del corso i partecipanti devono affrontare un esame che serve a ottenere l'abilitazione, indispensabile per operare con tali mezzi.

Le prove riferite alla teoria si svolgono prima di iniziare la pratica e se non si risponde correttamente ad almeno il 70% delle domande si ripetono i moduli.

Poi si provvede a svolgere la verifica con esercitazioni pratiche per accertare l'idoneità dell'allievo come addetto alla conduzione dei mezzi in questione.

Destinatari del corso gru su autocarro

Stante l'obbligo per il datore di lavoro di formare gli addetti alle gru, i primi destinatari sono proprio questi ultimi. Tuttavia anche i titolari delle imprese e chiunque voglia conseguire l’abilitazione per l'utilizzo di tali mezzi può prendere parte ai percorsi formativi. Così come chi vuole avere la qualifica per aumentare le opportunità di trovare impiego.

Obiettivi del corso gru su autocarro

Gli obiettivi del corso sono riconducibili alla preparazione sulle norme di sicurezza da adottare durante l'attività. Visto però che i percorsi sono suddivisi in moduli, le finalità specifiche sono svariate.

Nella prima parte si fa una carrellata delle principali norme che regolano lo specifico ambito di lavoro, si vuole quindi accrescere la consapevolezza dei rischi fornendo il contesto e gli strumenti normativi a tutela dei lavoratori.

Nella parte pratica invece, lo scopo è quello di mettere l'allievo in condizioni di imparare a manovrare i mezzi secondo le modalità studiate nel modulo precedente. Si tratta di mettere alla prova quanto appreso in aula.

Infine la verifica, propedeutica all'ottenimento del patentino, ha la finalità di accertare le abilità dei partecipanti nello svolgimento del lavoro con la gru.

L'obiettivo principale, in base alle normative vigenti riportate nel Testo Unico, è quello di rendere i lavoratori parte integrante della prevenzione e della sicurezza sul posto di lavoro. La responsabilità viene suddivisa in base alle competenze.

A tal proposito va ricordato che la mancata applicazione di misure di sicurezza e l'assenza di abilitazione a condurre la gru su autocarro non comportano solo maggiori pericoli, ma anche il rischio concreto di incorrere in sanzioni e procedimenti penali.

Questo aspetto costituisce un'altra ragione per conseguire gli obiettivi e adempiere agli obblighi previsti.

La durata del corso gru su autocarro

La formazione per addetti alla conduzione di gru su autocarro prevede generalmente un monte ore complessivo pari a 12 ore. Tuttavia a seconda dei corsi e di eventuali personalizzazioni è possibile una durata differente.

Le ore vengono suddivise per i moduli inclusi nel programma. Questo vale per il corso destinato a chi consegue l'abilitazione per la prima volta.

Coloro che devono rinnovare il patentino si devono iscrivere a un corso di aggiornamento della durata di 4 ore. In questo caso si tratta di esaminare cambiamenti normativi, di procedure da adottare e di nuove tecnologie applicate agli apparecchi. Il rinnovo avviene ogni 5 anni. Si è obbligati a seguire questa procedura per poter continuare a lavorare alla conduzione delle gru su autocarro.

Si possono avere corsi di aggiornamento più lunghi, ma dipende dall'eventuale personalizzazione. Almeno 3 ore devono essere dedicate alla parte pratica, perché la formazione propedeutica all'ottenimento del rinnovo del patentino deve avere necessariamente un modulo sull'applicazione delle novità e serve a verificare il mantenimento delle abilità operative da parte degli addetti alla conduzione di gru su autocarro.

Come già detto, in G.D.M. Formazione e Sicurezza il corso di aggiornamento per gli addetti alla conduzione delle gru su autocarro viene erogato interamente in modalità e-learning, fruibile quindi direttamente dal proprio PC, senza vincoli di date e orari.

Perché scegliere il corso gru su autocarro di G.D.M. Formazione e Sicurezza

Chi deve affrontare il corso non deve solamente pensare all'attestato finale, ma pensare anche alla qualità della formazione perché dovrà mettere in pratica le nozioni acquisite. Quindi è bene valutare il programma delle lezioni, visionare l'esperienza dell'ente che eroga il servizio e la preparazione dei docenti.

Affidarsi a G.D.M. Formazione e Sicurezza permette di sfruttare una vasta esperienza maturata dall'ente nell'ambito della sicurezza sul lavoro e la formazione è un fiore all'occhiello dell'azienda. La società G.D.M. Formazione e Sicurezza risulta essere Ente Accreditato per la Formazione dalla Regione Piemonte, con numero di accreditamento 1479/001.

Se le aziende hanno un numero di addetti sufficienti alla sostenibilità del corso, possono chiedere di mettere a punto un percorso formativo dedicato, direttamente presso la propria sede.

G.D.M. inoltre, monitora tutti i corsi erogati e contatta le singole aziende clienti al fine di informarle in anticipo delle scadenze in arrivo e pianificare insieme l’aggiornamento. Con noi la formazione scaduta è un vecchio ricordo, non si corre più il rischio di sanzioni per il mancato aggiornamento o di rimanere fuori da un cantiere perché viene vietato l’accesso alle Aziende che non hanno la formazione in corso di validità.

L'ente di formazione è in grado di personalizzare i corsi per le singole aziende, con l'obiettivo di preparare gli allievi all'interno del loro ambito di lavoro. In questo modo si ottengono ottimi risultati perché si addestrano sui mezzi che devono usare e negli spazi in cui operano. Si favorisce l'apprendimento.

Per le lezioni teoriche si ha la facoltà di sfruttare la nuovissima piattaforma di e-learning creata da G.D.M. Formazione e Sicurezza con l'obiettivo di ottimizzare i tempi per i lavoratori.

I nostri corsi per GRU SU AUTOCARRO fruibili online:

Cod: 01_GRUAUT
Corso online per Addetto Gru su Autocarro (solo parte teorica)
durata del percorso 4 ore di 12 totali, in modalità e-learning
€ 75,00 + IVA

Cod: 02_GRUAUTAGG
Corso online di aggiornamento per Addetto Gru su Autocarr
durata totale pari a 4 ore totali, in modalità e-learning
€ 85,00 + IVA

Seleziona il corso per GRU SU AUTOCARRO che vuoi acquistare

Procedendo all'acquisto l'utente dichiara di avere preso visione del documento Informativa Privacy
e dichiara inoltre di accettare integralmente le condizioni di vendita.

Richiedi un Preventivo