Formazione Sicurezza sul Lavoro »
Corso per Responsabile Gestione Attività Amianto


corso responsabile amianto

Clicca qui per Acquistare il Corso Online

L'amianto, anche noto come asbesto, deriva da una serie di minerali presenti in natura, ossia alcuni tipi di silicati, in seguito a una serie di processi chimico-fisici.

Le sue caratteristiche tecniche lo hanno reso nel tempo particolarmente ricercato come materiale isolante, in particolar modo all'interno degli edifici, nonché per un elevato numero di applicazioni.

Oggi tuttavia ne è stata accertata la nocività, per cui l'amianto è stato bandito in molti paesi mentre in altri è possibile il suo utilizzo esclusivamente fino a determinati valori limite.

Si ricorda infatti che l'amianto non è un materiale radioattivo, ma altamente cancerogeno: costituito da fibre sottilissime di minerale, può essere facilmente respirato creando danni e tumori al sistema respiratorio ma non solo.

In Italia, la normativa vigente non prevede la bonifica totale o lo smaltimento di aree in cui è contenuto l'amianto, ma richiede che vengano adottate misure di gestione del problema in modo tale che venga abbattuto il rischio di esposizione alle fibre di amianto tramite bonifica parziale a seconda delle necessità specifiche.

Pertanto, il proprietario dell'immobile o della struttura in cui sia contenuto tale materiale dovrà provvedere ad affidare a una figura specifica che sia abilitata da essere responsabile degli interventi e della gestione delle attività che vengono svolte all'interno delle aree contenenti amianto.

La figura del Responsabile Amianto

La normativa sulla gestione, bonifica e smaltimento prevede che venga individuata una figura professionale debitamente formata, che possa essere Responsabile in tutti quegli interventi in cui ci si trovi in situazioni di rischio, in quanto diventa necessario intervenire su immobili o altre strutture in cui sia presente l'amianto stesso.

Le caratteristiche di questa figura, definita Responsabile Amianto, sono descritte nel Decreto Ministeriale del 6 settembre 1994 mentre la tutela dei lavoratori che vengono esposti ad aree contenenti il materiale è riportata nel Decreto Legislativo 81/08.

Queste due normative sono d'accordo nel riconoscere che la figura di responsabile della gestione delle attività in aree contenenti amianto debba essere un professionista formato, in grado di riconoscere i rischi derivanti dall'esposizione al materiale.

Pertanto, Regioni ed Enti di formazione tengono regolarmente corsi specifici per responsabili della gestione e delle attività in aree a rischio amianto, obbligatori per quanti vengono designati a questo ruolo.

Indice dei Contenuti

Importanza del Corso responsabile amianto

In Italia, la produzione e la vendita di amianto sono fuori legge già dal 1992: in questa data sono stati definiti anche i termini e le procedure da adottare per dismettere tutte le attività connesse alla lavorazione di questo minerale, nonché all'estrazione dei silicati dai quali esso viene ottenuto.

Tuttavia il suo utilizzo in precedenza era stato tale che ad oggi ancora moltissimi edifici presentano, al loro interno, fibre di amianto che in caso di lavori alla struttura dovranno essere bonificate o, comunque, gestite in modo tale da non risultare pericolose per quanti effettuano tali lavori.

Per poter comprendere a fondo la normativa vigente e, quindi, gli obblighi di proprietari di immobili o di titolari di imprese che operano in tali immobili in cui sia ancora contenuto l'amianto, è necessario disporre di una formazione adeguata.

Ecco perché, considerata anche la normativa che prevede la presenza di una figura specifica, è fondamentale per determinati professionisti addetti alla sicurezza frequentare un corso per responsabile gestione attività amianto.

Indipendentemente dagli enti che organizzano tale corso, infatti, questo deve permettere l'acquisizione delle metodologie e dei criteri necessari a valutare con attenzione il rischio cui si è soggetti operando in determinate strutture in cui sia presente l'amianto e, soprattutto, per imparare a definire le corrette soluzioni e gli interventi in modo da garantire la salute dei lavoratori, come previsto dalla normativa.

Tra i diversi interventi, quello di bonifica resta sicuramente il più sicuro purché venga effettuato tenendo conto di tutti gli aspetti specificati all'interno del Decreto Ministeriale del 1994, e, soprattutto, venga effettuato da una ditta specializzata nel settore.

Obiettivi del Corso responsabile amianto

Per quanto riguarda gli obiettivi, come già evidenziato, essi sono soprattutto relativi alla formazione di personale qualificato a gestire le attività in ambienti contenenti amianto.

Per questo motivo, un corso di questo tipo deve garantire una formazione adeguata, sia per quanto riguarda la normativa vigente che, soprattutto, sulle caratteristiche dell'amianto, sui suoi effetti sulla salute in caso di esposizione prolungata a valori eccessivi di tale materiale.

Tra gli obiettivi del corso vi sono poi tutti gli aspetti relativi agli obblighi e ai compiti: i proprietari degli immobili, nonché le aziende che operano in lavori di ristrutturazione di tale immobile, hanno infatti un ruolo fondamentale nel dover eseguire una serie di aspetti che sarà proprio il responsabile della gestione attivita amianto a indicare loro.

Tale responsabile ha inoltre il compito di monitorare costantemente le attività e le operazioni che vengono condotte durante gli interventi di bonifica all'interno di immobili a rischio, nonché di elaborare delle metodologie per definire le modalità di intervento, sempre corredate da una documentazione che evidenzi ogni aspetto preso in considerazione.

Destinatari del Corso responsabile amianto

I destinatari di questo tipo di corso sono solitamente :

  • • Consulenti che operano nel settore della sicurezza in ambienti lavorativi
  • • Formatori in questo settore
  • • RSPP
  • • ASPP
  • • Coordinatori CSP e CSE.
Possono inoltre essere interessati a questo tipo di corso tutte le figure professionali che operano nel settore dell'edilizia o dell'ambiente, nonché amministratori di condomini che possono trovarsi ad operare in immobili contenenti l'asbesto.

Un corso realizzato in maniera completa dovrebbe inoltre presentare dei casi di studio, ossia delle situazioni verificatesi per permettere ai partecipanti di avere delle competenze complete, non solo teoriche, ma anche di applicazioni reali.

Programma del corso responsabile amianto

Durata: 8 ore, ci cui le prime 6 ore di parte teorica erogabili in e-learning, senza vincoli di date e orari, oltre che in aula fisica e in aula virtuale.

Argomenti:

  • • Le caratteristiche dell’asbesto
  • • Dove si trova l’amianto, quali i materiali interessati
  • • Normativa di riferimento
  • • Come accertare la presenza dell’amianto: metodologie
  • • Danni alla salute e patologie derivanti
  • • Tecniche di bonifica
  • • Come verificare lo stato delle coperture
  • • I modelli di valutazione.
Se le aziende hanno un numero di addetti sufficienti alla sostenibilità del corso, possono chiedere di mettere a punto un percorso formativo dedicato, direttamente presso la propria sede.

Il corso responsabile amianto permette quindi di offrire ai professionisti che lo frequentano un quadro a trecentosessanta gradi sull'amianto, sulle sue caratteristiche e, soprattutto, sulle differenti modalità di gestione secondo la normativa vigente.

Consente di imparare a realizzare una mappatura precisa dell'area in cui si deve lavorare, ossia contaminata dalla presenza di amianto, in modo da valutare al meglio il rischio della zona, a seconda del grado di conservazione dell'immobile e delle sue coperture: è in queste, infatti, che nella maggior parte dei casi viene utilizzato questo materiale e che, pertanto, devono essere gestite al meglio.

Va ricordato che tra gli obblighi del responsabile della gestione e attività amianto vi è quello di redigere dei documenti dettagliati che riguardano non solo la presenza delle fibre di amianto, ma soprattutto la valutazione del rischio, la stesura di programmi di controllo e manutenzione, la custodia (come previsto dal D.M. del 6 settembre del 1994) e la predisposizione di un piano tecnico e specifico per la riduzione del rischio.

Durata e attestati del Corso per responsabile gestione attività amianto

La durata del corso per responsabile gestione attività amianto non può essere inferiore alle 8 ore, per avere la certezza di coprire tutti gli aspetti necessari al raggiungimento di una competenza completa.

Il corso prevede non solo la frequenza ma anche una prova finale che valuti la preparazione del professionista: tale prova può essere in forma di test o altro tipo di valutazione a seconda dell'ente di formazione che ha organizzato il corso.

Al superamento della prova di valutazione viene rilasciatoun attestato che può essere riconosciuto su tutto il territorio nazionale.

Perché scegliere il Corso per responsabile gestione attività amianto di G.D.M. Formazione e Sicurezza

Il Piano Nazionale Amianto, aggiornato al 2013, non evidenzia quali debbano essere i protocolli precisi per la formazione; per questo motivo, sono spesso le Regioni che si sono interessate di definire dei percorsi formativi che debbano essere seguiti dagli enti che operano nel settore della formazione dei professionisti.

Tra questi enti vi è G.D.M. Formazione e Sicurezza, specializzato nella sicurezza in ambienti lavorativi e nella formazione di professionisti che debbano garantire tutti gli elementi di sicurezza e salute sul posto di lavoro.

G.D.M. Formazione e Sicurezza inoltre, monitora tutti i corsi erogati e contatta le singole aziende clienti al fine di informarle in anticipo delle scadenze in arrivo e pianificare insieme l’aggiornamento.

Con noi la formazione scaduta è un vecchio ricordo, non si corre più il rischio di sanzioni per il mancato aggiornamento o di rimanere fuori da un cantiere perché viene vietato l’accesso alle Aziende che non hanno la formazione in corso di validità.

Come previsto dalla normativa, il corso è fondamentale per definire questa figura professionale che dovrà occuparsi, in caso di cantiere, della corretta gestione del materiale, delle aree interessate e dei rischi connessi.

Ecco perché tra i principali aspetti che vengono presi in considerazione all'interno del nostro corso ci sono anche quelli relativi all'utilizzo di DPI specifici, in grado di garantire la massima protezione alle vie respiratorie e una copertura totale alla pelle per evitare contatto con questi sottilissimi minerali in grado di penetrare facilmente all'interno del corpo con conseguenze veramente molto pericolose.

Proponiamo sia corsi di formazione che di aggiornamento, come previsto dalla normativa: in entrambi i casi al termine della formazione è previsto un esame valutativo che permetterà di garantire l'acquisizione delle competenze necessarie per poter operare in un ambiente ad elevato rischio come quello dell'amianto.

L'elevata esperienza di G.D.M. Formazione e Sicurezza nel settore della sicurezza sul lavoro rappresenta un vero e proprio biglietto da visita per questo ente e per i suoi corsi: questi, infatti, vengono tenuti esclusivamente da professionisti del settore in grado di assicurare una formazione di alto livello, per una sicurezza totale in ambiente lavorativo.

I nostri corsi per RESPONSABILE AMIANTO fruibili online:

Cod: 01_ASBES
Corso online per Responsabile Gestione Attività Manutenzione Amianto
durata del percorso 6 ore di 8 totali, in modalità e-learning
€ 88,00 + IVA

Seleziona il corso per RESPONSABILE AMIANTO che vuoi acquistare

Procedendo all'acquisto l'utente dichiara di avere preso visione del documento Informativa Privacy
e dichiara inoltre di accettare integralmente le condizioni di vendita.

Richiedi un Preventivo